Contaminazione con farmaci irritanti, esposizione muco-cutanea

L’esposizione dell’operatore a farmaci irritanti e ad altri liquidi infusi o prelevati può avvenire in occasione di travasi di liquido in seguito alla cattiva tenuta del gommino o delle connessioni con la linea infusionale.

Per ridurre tali rischi sono state progressivamente introdotte delle migliorie nel design delle siringhe, che includono:

  • il fermo di arresto della corsa del pistone, per evitare l’uscita dello stesso durante l’aspirazione del farmaco, con conseguente fuoriuscita di liquido;
  • lo sviluppo di gommini a due anelli di tenuta, per evitare la fuoriuscita di farmaco;
  • una sempre maggiore accuratezza del rispetto delle misure dimensionali previste dalla norma relativa alle connessioni Luer, per garantirne la tenuta.